logo Comune di Agrigento

Agrigento al centro dell’attenzione internazionale

La città dei templi sempre più al centro dell’attenzione internazionale. Con il “Mandorlo in fiore” e la presenza dei gruppi Patrimoni immateriali dell’Umanità dell’Unesco, in Comune si sono alternate diverse missioni diplomatiche dei Paesi ospiti e molti rappresentanti istituzionali delle città di provenienza dei Gruppi che sono stati ricevuti ufficialmente dal sindaco Lillo Firetto. In apertura del “Mandorlo” è arrivata ad Agrigento l’Ambasciatore in Italia del Regno Unito, signora Jill Morris che è stata tra l’altro accompagnata in visita nella Valle rendendo omaggio alla figura del mecenate inglese Alexandre Hardcastle . La Gran Bretagna è stata presente all’edizione 2018 del “Mandorlo” con il “Reading Scottish Pipe Band”. Nella settimana della grande kermesse è intervenuto il Console generale degli Stati Uniti, signora Mary Ellen Countryman che tra l’altro ha assistito in piazza Cavour all’esibizione del gruppo musicale “Max Baca and Los Texmaniacs” promosso direttamente dal governo americano nel contesto di “Arts Envoy” per favorire l’incontro e lo scambio tra popoli e culture diverse tramite la musica e tutte le forme d’arte. Altro Console generale presente per gli eventi è stato il rappresentante diplomatico della Federazione Russa, Evegeny Panteleev ricevuto in Comune dal sindaco assieme alla vice sindaco della città russa di Perm, Natalia Roslyakova, presente con il gruppo “Voskresenie”. Ricevimento ufficiale in Comune anche per la Croazia presente  con la Portavoce del Ministro del Turismo, Viviana Vukelic e il presidente della Provincia croata di Medimurije, Mattia Posavec nonché con il sindaco della città di Prelog, Lijubo Kolarek che ha guidato il Gruppo “Kultulna Udluga Seliacka Sloga”. Il Sindaco Firetto ha pure ricevuto il funzionario governativo cinese della Provincia di Hunan, Lin Hua che guida la delegazione del “Jinzhou Group” al “Mandorlo” in rappresentanza delle minoranze etniche della Cina del Sud. Quest’ultimo ha invitato Firetto in Cina, non solo per incrementare gli scambi culturali ma anche per sviluppare nuovi rapporti commerciali e imprenditoriali tra le due province. Nella delegazione ufficiale anche Qiu Guangjin Ceo della Tv cinese HNTV che ha confermato al sindaco come l’emittente stia  mandando in onda immagini e servizi in tutta la Regione meridionale sul “Mandorlo in fiore” con un grande ritorno di immagine e di promozione per la città dei templi. Infine la Catalogna, presente con una delegazione del “Colla Vella del Xiquets” di Valls, le famose “Torri umane”. Firetto ha ricevuto ufficialmente l’assessore alla Cultura della città catalana di Valls, Marc Ayala, e contestualmente è stato intervistato da TAC12TV televisione regionale della Catalunya.

12 marzo 2018