logo Comune di Agrigento

Anche la signora Modugno a sostegno di “Agrigento 2020”

Il grande artista Domenico Modugno fu protagonista, negli Anni Ottanta, di un’importante stagione di rinnovamento per Agrigento, non solo facendo esplodere lo scandalo dell’ospedale psichiatrico sulle condizioni in cui vivevano i degenti ma impegnandosi a fondo anche come consigliere comunale per il bene della città.Adesso la vedova, signora Franca Gandolfi ha voluto inviare al sindaco Lillo Firetto un suo endorsement a sostegno della candidatura di Agrigento a Capitale Italiana della cultura 2020.
“La gestione del sindaco Lillo Firetto – scrive Franca Gandolfi Modugno – improntata a temi e avvenimenti culturali e alla riscoperta dei tanti valori storici e artistici della città di Agrigento ,città dei templi, avrebbe trovato consenso in Domenico Modugno.
Anche a suo nome  mi impegno a favore della sua candidatura a  Capitale italiana della Cultura.
Franca Modugno”.

27 novembre 2017