logo Comune di Agrigento

Gioacchino Lanza Tomasi e Pierluigi Pirandello per Agrigento 2020

La terra di Agrigento, città del Premio Nobel Luigi Pirandello e del “Gattopardo” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa è in corsa per il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020. Intellettuali, artisti e personalità del mondo della Finanza e dell’Imprenditoria hanno lanciato il loro endorsement a sostegno di questa candidatura. A loro vanno aggiunti il nipote di Luigi Pirandello, l’avvocato Pierluigi e il figlio adottivo di Tomasi di Lampedusa, il musicologo Gioacchino Lanza Tomasi che ne “Il gattopardo” ispirò la figura del personaggio di Tancredi. “Per quello che la città e stata, e deve tornare ad essere – scrive nel suo endorsement il principe Gioacchino Lanza Tomasi – la scelta di capitale della cultura dovrebbe cadere su Agrigento”. A lui fa eco l’avvocato Pierluigi Pirandello, figlio del grande artista del Novecento, Fausto Pirandello: “La città di Agrigento è ricca di tesori artistici tra i più importanti ed ha dato i natali a mio nonno Luigi, il drammaturgo più conosciuto e rappresentato al mondo. Per questa ragione – spiega il nipote del Premio Nobel per la Letteratura –  desidero sostenere la candidatura di Agrigento a Capitale Italiana della Cultura 2020”.

9 gennaio 2018