Il Comitato d’onore

Con deliberazione della Giunta comunale di Agrigento n. 48 del 27 marzo 2017 è stato costituito il comitato d’onore (a cui si partecipa a titolo gratuito) delle celebrazioni per il centocinquantesimo anniversario della nascita di Luigi Pirandello composto dai signori:

  • Andrea Camilleri, cittadino onorario di Agrigento, scrittore, sceneggiatore e regista, nato a Porto Empedocle (lo stesso sito nel quale il Nobel per la letteratura con la sua famiglia aveva radici ed interessi), autore, tra l’altro, di una biografia pirandelliana – Presidente;
  • Pier Luigi Pirandello, nato a Parigi il 5 agosto 1928, figlio di Fausto, il terzogenito del drammaturgo, ancora attivo operatore culturale, mecenate, catalizzatore di esperienze artistiche;
  • Roberto Andò, romanziere e saggista, sceneggiatore, regista teatrale, di opere liriche e cinematografiche, figlio della stessa Sicilia che ha dato i natali a Luigi Pirandello;
  • Massimo Bray, già Ministro dei beni culturali, Presidente del Salone del Libro di Torino, Direttore generale Treccani;
  • Lazzaro Rino Caputo, professore ordinario di letteratura italiana all’Università di Roma Tor Vergata, componente della commissione incaricata di curare i lavori dell’edizione nazionale dell’opera omnia di Luigi Pirandello, direttore della rivista internazionale di studi e documenti Pirandelliana;
  • Onofrio Cutaia, Direttore generale Spettacolo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dopo essere stato, tra l’altro, Direttore generale dell’Ente Teatrale Italiano e Direttore del teatro “Mercadante” di Napoli;
  • Anna Maria Sciascia, secondogenita dello scrittore racalmutese, autrice, tra l’altro, de II gioco dei padri – Pirandello e Sciascia.

Deliberazione della Giunta comunale di Agrigento n. 48 del 27/3/2017