Sedute del Consiglio comunale del 3 e 4 febbraio 2011

Seduta Consiglio comunale del 3 febbraio 2011

aggiornamento lavori – seduta del 4 febbraio 2011

 

Ordine del giorno del 3 febbraio 2011 ore 19,00

 

  1. Nomina scrutatori;
  2. Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti;
  3. O.d.g. – Esame situazione tratto via Empedocle prospiciente palazzo Riggio, interessato da eventi franosi. Verifiche effettuate dagli organi comunali, dal Genio Civile, dalla Protezione Civile Regionale, a firma del consigliere Arnone;
  4. O.d.g. – Analisi e ricadute nel territorio dell’Evento Sagra del Mandorlo in Fiore. Rendicontazione, Costi e benefici delle somme erogate dall’Ente Comune. Quali ritorni per la nostra Città, a firma del consigliere De Francisci;
  5. Pericolo crolli nel Centro Storico della Città;
  6. O.d.g. – Piano relativo allo spostamento impianti di trasmissioni radiotelevisivi e telefonici con primario riferimento al sito della Rupe Atenea, a firma del consigliere Arnone;
  7. Sostituzione componente commissione elettorale;
  8. Agevolazioni finanziarie per gli interventi previsti nel Programma integrato per il recupero e la riqualificazione della Città e  formazione comparti unitari d’intervento;
  9. Situazione impianto di depurazione Villaggio Mosè, a seguito di iniziative di protesta dei cittadini residenti, a firma del consigliere Arnone;
  10. Oneri per occupazione del suolo comunale versati e da versare da parte di gestori del sevizio distribuzione gas metano, a firma dei consiglieri Vella e Callari;
  11. Mozione emergenza discarica a cielo aperto, a firma del consigliere Burgio;
  12. Approvazione progetto di revisione del piano particolareggiato IX – Villaggio Mosè;
  13. Valutazione in merito al pagamento del pedaggio dei pullman turistici in sosta nel territorio comunale, a firma del consigliere Cirino;
  14. Approvazione proposta del regolamento della piscina comunale;
  15. Gestione farmacia comunale costituzione s.r.l. – approvazione statuto e atti connessi;
  16. Trattazione vicenda trasferimento scuola media G. Pascoli di Agrigento presso la scuola Tortorelle sita in piazza Metello. Richiesta  chiarimenti all’amministrazione comunale circa la provvisorietà di detta soluzione, a firma dei consiglieri Virone, Vita ed altri;
  17. Atto di indirizzo- gettone di presenza dei consiglieri comunali, a firma del consigliere Arnone;
  18. Analisi e valutazioni sulla gestione del parcheggio Pluripiano della Via Empedocle. Atto di indirizzo da dare all’amministrazione sugli sviluppi e la destinazione futura della struttura, a firma del consigliere De Francisci;
  19. Situazione ufficio Urbanistica a seguito recenti provvedimenti giudiziari – Atto d’indirizzo in  ordine provvedimenti di autotutela, a firma del consigliere Arnone;
  20. Esame edificio annesso Piazzale Rosselli art. 17 L.R. 16/5/1978 n. 8, Provvedimenti per favorire la pratica delle attività sportive ed il potenziamento degli impianti sportivi del territorio della Regione Siciliana, a firma del consigliere Picarella;
  21. Regolamento per l’istallazione  e l’esercizio degli impianti di telecomunicazione per telefonia mobile, radiotelevisivi e di radiodiffusione;
  22. Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio derivante dalla sentenza n. 623/09 emessa dal Giudice di Pace di Agrigento .- Fasc. n. 152/GO/2008;
  23. Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio derivante dal Decreto  Ingiuntivo n. 64/10 emesso dal Tribunale di Agrigento – Fasc.n. 17/GO/2010;
  24. Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante dalla sentenza n. 631/2010 del giudice di Pace di Agrigento, resa nel procedimento R.G. n. 2563/09 – fasc. 53/GO/09
  25. Sostituzione componente Commissione speciale d’indagine Servizi Sociali;
  26. Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio derivante dalla sentenza n. 2720/09 emessa dal Tribunale di Agrigento – Sez. Lavoro – fasc. n. 07/CL/2007;
  27. Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio derivante dalla sentenza n. 2639/09 emessa dal Tribunale di Agrigento – Sez. Lavoro – fasc. 10/CL/2007;
  28. Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio derivante dalla sentenza n. 442/10 emessa dal Tribunale di Agrigento – Sez. Lavoro, inerente il D.I. 131/05 – fasc. 154/GO/2005;
  29. Discussione sulle recenti bollette (TIA) recapitate agli utenti e relative all’anno di imposta 2005, a firma dei componenti della VI commissione consiliare;
  30. Discussione approfondita sulla problematica in ordine agli avvisi di accertamento ICI su aree edificabili, a firma dei componenti del gruppo PID;
  31. Invito al Sindaco a volere relazionare in Consiglio comunale sull’emendamento inerente le ore dei contrattisti, approvato dal Consiglio comunale con deliberazione n. 172 del 29/11/2010, a firma del Presidente del Consiglio comunale Francesco Alfano;
  32. Giudizio in ordine all’elezione del  Presidente del Consiglio comunale al fine di prendere atto che l’elezione dello stesso non rappresenta la maggioranza del Civico Consesso, bensì il frutto dell’azione politicamente indicibile di due franchi tiratori e che pertanto e soprattutto le dichiarazioni trionfalistiche e denigratorie successive alle lezione sono prive di fondamento politico, a firma di diversi consiglieri;
  33. Atto di indirizzo – sospendere con atti formali, cosi come previsto dal Codice civile, gli avvisi di accertamento ICI 2005, nella considerazione che nessun rischio di prescrizione può verificarsi, stante la tempestiva notifica stessi avvenuta entro il 31/12/2010 e che la nuova prescrizione scadrà il 31/12/2015, a firma di diversi consiglieri;
  34. Iniziative a sostegno azioni Comando dei Vigili Urbani finalizzato a reprimere l’occupazione abusiva di spazi pubblici da parte da commercianti, a firma del consigliere Arnone;
  35. O.d.g.- direttiva del Consiglio comunale in ordine alla applicazione da parte di Girgenti Acque del deliberato assunto del C.D.A. dell’ATO Idrico riguardante la rivisitazione delle bollette anomale con  lo stesso criterio dettato per i casi analoghi nei comuni a gestione ex E.A.S., a firma del consigliere Hamel.