Agrigento all’Opera

logo Comune di Agrigento“L’Amministrazione comunale, che fin dall’insediamento ha intrapreso il cammino per la valorizzazione dei siti monumentali e dei poli museali di Agrigento con l’obiettivo del rilancio dell’immagine della città e del suo territorio, compie quest’oggi un ulteriore passo avanti, inserendo tra le proprie iniziative la realizzazione di una stagione lirico-sinfonica di produzione presso il teatro comunale ‘Luigi Pirandello’”. Con queste parole il Sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ha presentato i protocolli d’intesa stipulati oggi per il progetto “Agrigento all’Opera”.

L’iniziativa, oggetto di un apposito atto con l’“Accademia Cantori Nuovi” di Palermo, si svolgerà nel triennio 2010-2013 e prevede la realizzazione di un ciclo di opere e concerti da svolgere nel teatro agrigentino. Per la stagione 2010/2011 – nel periodo tra dicembre e febbraio – il maestro Onofrio Claudio Gallina, neo nominato responsabile artistico della stagione dal Sindaco di Agrigento, ha previsto i seguenti eventi con l’intervento dell’orchestra filarmonica “Città di Agrigento”:
    concerto sinfonico per il bicentenario dalla nascita di R. Schumann e F. Chopin, diretto dallo stesso Gallina
    opera lirica “Boheme”di G. Puccini, diretta da Marco Balderi per la regia di Pietro Ballo
    pera lirica “Mala Pasqua” di S. Gastaldon, diretta da Onofrio Claudio Gallina per la regia di Paolo Panizza
    concerto sinfonico diretto da Johannes Skudlik con Benjamin Moeser al pianoforte.

A tali eventi si aggiungeranno ulteriori iniziative per le scuole ed altre durante le festività di fine anno.

Contestualmente all’avvio della stagione lirico-sinfonica “Agrigento all’Opera”, il Comune ha sottoscritto un’intesa con l’Istituto superiore di studi musicali “Toscanini” di Ribera e con l’ “Accademia Cantori Nuovi” per l’istituzione dell’orchestra filarmonica “Città di Agrigento” con l’obiettivo di valorizzare prioritariamente le professionalità musicali del territorio agrigentino e dare agli strumentisti diplomati, tirocinanti e diplomandi di istituzioni dell’alta formazione musicale residenti nel territorio della provincia di Agrigento, una possibilità di inserimento professionale.

L’iniziativa per la creazione del complesso orchestrale, con la direzione musicale del maestro Gallina, viene avviata dal Comune che intende comunque coinvolgere le altre istituzioni e realtà territoriali pubbliche e private per farne uno strumento di promozione della realtà agrigentina.

21 aprile 2010