Da giovedì 12 febbraio riprende la stagione teatrale del “Pirandello”

Dopo la pausa in occasione della “Sagra del mandorlo in fiore” riprende, a partire da giovedì 12 e fino a domenica 15 febbraio, la stagione teatrale al “Pirandello” con un nuovo ed attesissimo appuntamento: il ”Faust” di Goethe, con protagonisti i grandi attori Roberto Sturno e Glauco Mauri che è anche il regista dello spettacolo.
In una società avara di poesia e di umanità, il “Faust” regala sorprendenti fonti di meditazione sull’oggi e anche sul nostro domani: non è la storia di un grande personaggio ma è la storia dell’uomo.
Portato in scena con successo in diversi teatri italiani dalla compagnia “Mauri – Sturno”, il “Faust” chiude un ciclo di testi classici iniziato con “Otello” di Shakespeare e proseguito con “Todo Modo” di Sciascia.
Anche per “Faust” i biglietti sono in vendita al botteghino del teatro a partire da giovedì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18 ed un’ora prima dell’inizio degli spettacoli (giovedì e sabato alle ore 20.30, venerdì e domenica alle ore 17). E’ attiva, inoltre, la biglietteria de “Il Sestante” sita in via Platone dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20.
Il costo del biglietto è di 20 euro per i posti di platea o di palco in 1^ fila e di euro 15 per i posti di palco in 2^ fila. Per gli studenti il prezzo d’ingresso del biglietto è fissato in 7 euro.

11 febbraio 2009