Dissequestro dell’ospedale: la soddisfazione del sindaco Zambuto

logo Comune di AgrigentoA proposito della notizia relativa al dissequestro dell’ospedale di Agrigento, anche il sindaco Marco Zambuto interviene per evidenziare la positività di tale fatto.
“Sottolineo con soddisfazione come questo provvedimento – dice Zambuto – arrivi a coronamento di un impegno e di una mobilitazione comune che ha visto i vari soggetti, ciascuno per la parte di propria competenza, svolgere un ruolo decisivo.
Mi riferisco in particolare – continua il primo cittadino di Agrigento – alla pressione compiuta dai cittadini e culminata nella riuscita manifestazione pubblica in cui istituzioni e sindacati si sono fatti interpreti di un comune sentire. E poi l’intervento immediato della Protezione civile, con il coinvolgimento, anche grazie all’interessamento diretto del ministro Alfano, dei suoi vertici, la disponibilità della Regione e del suo Assessorato alla Sanità, l’impegno dei dirigenti dell’Azienda sanitaria provinciale, la solerzia della magistratura, la professionalità dei tecnici coinvolti.
“Sarebbe stata una vera disgrazia – continua il sindaco – non riuscire a risolvere tale problema, non solo perché sarebbe venuto meno un servizio essenziale per le nostre popolazioni, ma perché avremmo dato prova di incapacità di fronte alle emergenze che questo territorio purtroppo spesso ci riserva.”
“Mi auguro – conclude Zambuto – che questo stesso comune impegno possa rinvenirsi per la soluzione di altri importanti problemi che affliggono le nostre comunità”.

25 giugno 2010