Firmato l’accordo Comune – Carige per i creditori del Comune

logo Comune di AgrigentoOggi il Sindaco di Agrigento Marco Zambuto ha sottoscritto con la Banca Carige un accordo concernente l’apertura di linee di credito agevolate a favore di soggetti che vantano un credito certo ed esigibile nei confronti del Comune di Agrigento, anche al fine di favorire lo sviluppo economico del territorio.
A seguito di tale accordo detta banca si rende disponibile ad accordare ai soggetti creditori del Comune particolari condizioni sulle anticipazioni con riferimento al tasso d’interesse, all’ammontare dell’anticipo (100% del fatturato) ed alla durata dello stesso (commisurata ai presumibili tempi d’incasso).
Il Sindaco Zambuto ha commentato positivamente detto strumento operativo che consentirà agli imprenditori che hanno rapporti con il Comune di non dover rispettare i tempi non sempre brevi nella conclusione dei pagamenti, a causa della mancanza di liquidità nelle casse comunali.
A tal fine il Dirigente della Carige Rosario Chiaramonte ha dichiarato: “L’accordo per lo smobilizzo dei crediti dei fornitori stipulato oggi col Comune di Agrigento rappresenta un impegno significativo nei confronti di un Ente con cui abbiamo già uno stretto rapporto di partnership, gestendone il servizio di tesoreria. L’intesa odierna conferma la nostra vicinanza al Comune di Agrigento, soprattutto in occasione di azioni che favoriscono lo sviluppo e la crescita del tessuto economico e sociale. La nostra banca consolida così il proprio sostegno nei confronti del territorio e della comunità locale in un’area dove è fortemente radicata e presente a livello regionale con una rete di 63 filiali”.
Alla cerimonia di sottoscrizione è intervenuto anche il Presidente di Confindustria di Agrigento Giuseppe Catanzaro che ha sottolineato come lo strumento a cui si è dato vita non può che essere positivamente accolto dagli imprenditori, consentendo loro di muoversi più agevolmente, fermo restando il dovere dei pubblici funzionari di rispettare i previsti tempi delle procedure di pagamento.

23 aprile 2010