Il sindaco Zambuto sollecita a rifinanziare la legge sul centro storico

Con un apposito telegramma il Sindaco di Agrigento Marco Zambuto ha chiesto un urgente incontro al Presidente della Regione, al Presidente dell’Assemblea regionale ed agli assessori agrigentini Cimino, Di Mauro e Gentile per definire le iniziative legislative volte al rifinanziamento degli interventi previsti nel piano particolareggiato del centro storico della Città dei templi,
Già lo scorso mese Zambuto aveva scritto agli stessi esponenti politici perché inserissero nella nuova legge finanziaria regionale le somme necessarie ad operare gli interventi relativi alla previsione della legge che già nel 1976, poi rifinanziata nel 1985 per 25.000 milioni di lire, si era occupata del centro storico e che non aveva avuto attuazione a causa della mancanza di operatività del relativo piano particolareggiato.
“Adesso – sostiene il primo cittadino di Agrigento – dopo che nel 2007 tale strumento urbanistico è diventato operativo ed alla luce dell’aggravarsi dello stato di molti edifici del nostro centro storico, specialmente dopo il campanello d’allarme che è suonato con il terremoto d’Abruzzo, i nostri esponenti politici regionali non possono che compiere il loro dovere impegnandosi ad inserire i finanziamenti, almeno in misura doppia rispetto a quelli previsti negli annui ottanta, per rilanciare il cuore urbanistico della nostra città.”

21 aprile 2009