logo Comune di Agrigento

Nota stampa del Sindaco di Agrigento Lillo Firetto

“Ora si pensi allo sviluppo dell’area portuale di Porto Empedocle per la crocieristica e per i collegamenti più veloci con le isole, e all’aeroporto per l’area centro meridionale della Sicilia”. Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha ringraziato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, per l’attenzione dimostrata sulla statale Agrigento – Caltanissetta, strada di ordinaria necessità.
Firetto, nel ricordare la giusta protesta di 42 sindaci per il blocco dei cantieri anche sulla Agrigento-Palermo, ha anche affermato: “Il Governo continui ad occuparsi di opere di ordinaria normalità ma indispensabili per lo sviluppo di un’area fortemente depressa, seppur vivace di iniziative d’impresa e in continuo fermento nel turismo culturale. Opere, necessarie e tutt’altro che straordinarie – ha detto Firetto – come il potenziamento del porto a Porto Empedocle, scalo marittimo di Agrigento, per il collegamento veloce con Malta, Lampedusa, Pantelleria, e per il rilancio della crocieristica sul Mediterraneo. Opere indispensabili come l’aeroporto, che per noi ha valore di sostegno allo sviluppo turistico e culturale dell’area. Opere che ci consentirebbero di raggiungere condizioni di ordinaria infrastrutturazione”.

12 marzo 2019