Nuove disposizioni per i parcheggi in città

logo Comune di AgrigentoDopo le precedenti ordinanze con le quali il sindaco Marco Zambuto ha regolamentato la sosta in alcune via cittadine, lo stesso, valutata l’oggettiva carenza di parcheggi, ha firmato due ordinanze che ampliano gli spazi pubblici dedicati a tale scopo senza alterare l’assetto complessivo dell’attuale sistema viario.
Nello specifico dei provvedimenti, nella via Imera, dal civico 14 al civico 22, vengono istituiti degli stalli di sosta riservati alle sole auto limitatamente a 60 minuti. In detta via, dal civico 15 fino alla scalinata della discesa “Anna Frank”,vengono istituiti degli stalli di sosta a pagamento senza custodia e per le sole autovetture nella fascia oraria dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni feriali.
Dal momento che quanti provengono dalla bretella nord-est, giunti nel piazzale Fratelli Rosselli all’incrocio di fronte la banca “Carige” devono svoltare a sinistra per dirigersi verso piazza Vittorio Emanuele e a destra per dirigersi verso la via Imera, di fronte la citata banca vengono individuati degli stalli di sosta riservati alle sole autovetture limitatamente a 30 minuti; Inoltre dietro il cinema “Astor” ed a ridosso degli spazi riservati ai taxi e di fronte la stazione degli autobus, vengono istituti degli stalli di sosta riservati alle auto, limitatamente a 15 minuti, esclusivamente per consentire il carico e scarico dei bagagli.
Nel piazzale Aldo Moro, nel tratto adiacente il chiosco che ospita il “centro estetica”, vengono istituiti degli stalli di sosta riservati alle auto, limitatamente a 60 minuti; nel tratto di fronte il chiosco che ospita un esercizio di vendita di fiori, gli spazi riservati ai taxi vengono ridotti ad uno per permettere l’ampliamento del parcheggio riservato ai motocicli ed ai ciclomotori; inoltre vengono istituiti due stalli di sosta riservati a furgoni di portata non superiore ai 35 quintali soltanto per il carico e lo scarico delle merci dalle ore 9 alle ore 13 di tutti i giorni esclusi i festivi ed i festivi infrasettimanali. Nel tratto adiacente il banco di Sicilia vengono istituiti degli stalli di sosta riservati alle sole autovetture limitatamente a 60 minuti.
Nella via Francesco Crispi nel tratto che inizia dal rifornimento AGIP fino ad un congruo spazio prima dell’incrocio con la via Europa vengono istituiti degli stalli di sosta riservati alle sole autovetture.
Nella via Dante, all’altezza del civico 67, gli spazi riservati ai veicoli al servizio delle persone invalide già esistenti, vengono impostati anziché a “pettine” in senso parallelo all’asse della carreggiata; dal civico 46 fino all’incrocio con la via Acrone vengono impostati degli stalli di sosta riservati alle sole autovetture in senso parallelo all’asse della carreggiata; all’altezza del civico 40 vengono istituti degli stalli di sosta riservati alle autovetture limitatamente a 30 minuti.
Nella via Europa nel tratto che va dal palo dell’illuminazione pubblica contrassegnato col numero 0874 fino al tratto di fronte al civivo 3 viene istituito il divieto di sosta permanente con rimozione.
Nella via XXV Aprile, nel tratto che va dal bivio con la via Gioeni fino a 20 metri più avanti del civico 216 vengono istituiti degli stalli di sosta riservati alle autovetture.
Nella via Pirandello, nel tratto che inizia in corrispondenza al civico 20 della via Cesare Battisti, fino al civico 17, vengono istituiti degli stalli di sosta, riservati alle sole autovetture, limitatamente a 60 minuti.
Nella piazza Sinatra, dal civico 3 fino ad un congruo spazio prima dell’incrocio con la via Pietro Nenni, vengono istituiti degli stalli di sosta, riservati alle sole autovetture, limitatamente a 60 minuti.
Nella piazza Pirandello, nel tratto che va dal civico 31 fino al civico 28, vengono istituti degli stalli di sosta, riservati alle sole autovetture, limitatamente a 60 minuti; all’altezza dell’ex Museo Civico, gli stalli di sosta riservati alle autovetture, vengono ampliati.

23 aprile 2010